domenica 18 ottobre 2009

Carta che trovi, spedizione che vai

Senza carte non si parte per nessuna spedizione, e la ricerca delle stesse o la verifica della potenzialità dei luoghi è sempre stata una delle prime incognite per organizzare. Anche negli anni di google earth, una buona cartografia è indispensabile per saggiare le potenzialità speleologiche e le difficoltà logistiche dei luoghi. I tempi però cambiano le cose e anche in fretta. Risorse cartografiche fino a pochi anni fa introvabili, sono ormai in vendita nei siti di cartografia on line. Meno conosciute sono invece le numerose iniziative di digitalizzazione dei patrimoni cartografici di molte università sparse nel mondo. Al pari delle risorse bibliografiche, intere cartoteche sono ormai disponibili on line gratuitamente. A volte si tratta di documenti declassati ormai poco utili, a volte di cose buone come il pane ed ancora in vendita. Ovviamente non esiste un portale unico di questa roba e neanche un criterio di ricerca buono per tutte le occasioni. Solo trucchi e pazienza di mettersi a cercare. Tanto per gustare le potenzialità della faccenda si può provare a scaricare questo File Kmz.
Aggiunto ai luoghi personali di google earth, vi metterà a disposizione tutte le serie cartografiche a 1,000,000 e 2,000,000 di buona parte del mondo, e cosa già molto più interessante anche le serie 1:250.000 sempre di un bel pezzo di pianeta. Si tratta in tutti casi delle serie militari americane comprese tra gli anni '50 e i '70. In molti posti è cambiato tutto, in altri non è cambiato nulla. Gli spunti per progettare viaggi, spedizioni o semplicemente per decidere di approfondire un idea, ci sono tutti.
Buone ricerche.

Nessun commento:

Posta un commento