giovedì 8 ottobre 2009

Laos 2010


Partirà il prossimo inverno la Spedizione internazionale Laos 2010. Composta da 14 speleologi, 5 italiani e 9 francesi, la spedizione proseguirà le esplorazioni già avviate da molti anni nel paese asiatico. Area delle ricerche sarà la regione del Khammuane, dove attualmente si concentrano le più importanti cavità del paese. Gli speleologi italiani e francesi, sono insieme ai tedeschi, i gruppi che più hanno operato con continuità nei carsi del Laos contribuendo alla scoperta di molte decine di chilometri di sistemi sotterranei. Verranno riprese le esplorazioni del grande sistema del Fiume Nam Koang in parte esplorato dal gruppo italiano a partire dal 1998, parte di un complesso idrogeologico che ad ora si sviluppa su oltre 13 chilometri con gallerie e ambienti enormi, ma il cui potenziale è ancora lontano dall'essere compreso. Per l'Italia parteciperanno speleologi dal gruppo per le esplorazioni Acheloos, Gruppo speleologico Sacile, Speleo Club Roma nonchè io per il gruppo di Casola.

Andrea Benassi

Nessun commento:

Posta un commento