lunedì 19 gennaio 2015

Inseguendo il respiro della montagna

Il nostro piccolo campo tra le cime e le stelle del jbel Tadagast a quota 2700. Nel gelo delle lunghe notti invernali il caldo respiro della montagna fuoriesce impetuoso con i suoi 12 gradi forando la coltre nevosa.          Foto G. Baroncini Turricchia        

Nessun commento:

Posta un commento