domenica 15 febbraio 2015

Di montagna in montagna...




C'è chi crede che la speleologia consista nel tessere reti di alleanze, cercare soldi e amici potenti. Fare progetti magari rubando il lavoro altrui e con questi farsi bello e stampare riviste patinate. Noi crediamo che la speleologia sia altro. Crediamo che la speleologia sia una cosa bella anche nella sua inutilità. Un modo di stare insieme confrontarsi e imparare con umiltà, da luoghi, orizzonti e persone diverse e che la pensano in modo diverso. Troppo facile chiudersi nella propria piccola lobby sicuri di avere la verità. Noi continueremo in questo modo, di montagna in montagna, con lo spirito libero di chi crede che esplorare significhi andare oltre il proprio ego ed oltre l'ombra del proprio naso. Con questo spirito siamo pronti a ripartire per le montagne e le grotte d'Albania. Amici italiani e amici albanesi, insieme per giocare ad un bel gioco che in troppi in Italia purtroppo hanno dimenticato. Cercheremo e proveremo ad esplorare nuovi vuoti, nuove grotte da riempire con nuove storie, per un solo ed unico motivo: perchè ci sono e noi sappiamo percorrerle. 

Nessun commento:

Posta un commento